Ocurréncia - Libri, cinema, arti, biografie ed attualità | Clicca per tornare alla home page

> OCURRÉNCIA

> ARCHIVI

> IN EVIDENZA

sabato, ottobre 18, 2003


SPAM - Carolyn Wyman, giornalista e scrittrice americana, esperta di cibo e cucina, tra le sue numerose pubblicazioni culinarie ha dato alle stampe la biografia dello "Spam", la carne pressata in scatola che ebbe tanto successo negli Usa dagli anni '40 e '50 e che da allora ha creato un vero e proprio mito - da noi arrivò un decennio dopo, o più tardi, come Pressatella... l'avvete mai mangiata??? :)
Il libro si intitola "SPAM: A Biography: The Amazing True Story of America's "Miracle Meat!"" (Harvest Books, 1999). Il termine SPAM è noto a tutti coloro che possiedono un indirizzo attivo di posta elettronica, ma non a tutti è nota l'origine del termine.
"Fin dalle origini della rete c?è molta e giustificata intolleranza per i messaggi ripetuti e indesiderati, chiamati spam a causa di una scenetta del Monty Python in cui si ripeteva ad nauseam il nome di una "pressatella" di maiale in scatola, abbastanza diffusa negli Stati Uniti (anche se nessuno la considera una raffinatezza gastronomica). Per chi volesse i dettagli... " (da Gandalf, di G. Livraghi)
(L'articolo di Livraghi citato parla di questioni ben più serie della carne di maiale in scatola, ma risulta utile anche per capire da dove arrivi il termine "spam" :).
Tornando al libro della Wyman lo "spam" venne inventato - se non vado errando - alla fine degli anni '30 nel laboratorio della famiglia Hormel. Il nome spam credo derivi da un soprannome affibbiato ad un amico di famiglia:
"Along the way we discover that its ingredients are not nearly so revolting as one might have been lead to think (merely pork shoulder, ham, salt, sugar, and delicious sodium nitrite) and that Spam received its pithy name from actor and friend of the Hormel family, Kenneth Daigneau."
A mio avviso il libro è interessante non solo dal punto di vista gastronomico ma soprattutto da quello sociale, dove invenzione artigianale-industriale si mescola ad esigenze storiche di profonda emergenza: la carne in scatola, infatti, accompagnò i militari americani nella seconda guerra mondiale non solo come mezzo di sostentamento... Il volume è corredato da ricette di cucina a base di Spam.


 


> PENSATE LINK-OLÀ



Immagine di bimbo che saluta. Ciao e a presto!

ocurréncia
Il contenuto di questo sito è protetto da
Creative Commons License